RSS Feed

7 sfumature di rosa

13/03/2015 by Francesca

Dai red carpet alle passerelle, alle palette del maquillage: il rosa sarà il colore must della primavera-estate. E non solo: anche la New York Fashion Week e le sfilate di Milano, appena concluse, hanno visto trionfare questa tinta nelle sue svariate nuance. Il che vuol dire che il rosa sarà ultima moda anche il prossimo autunno-inverno. «È il colore della positività e del benessere. Un mix di rosso e bianco che dona una sensazione di calda tenerezza infantile. È femminile, rassicurante e pacato», dice Gianni Camattari, cromoterapeuta e direttore del “Centro Psicologia Integrata” di Milano. Secondo la medicina indiana, è associato al quarto chakra, quello del cuore, e utilizzare pietre, abiti, trucchi di questo colore può servire a riequilibrarlo. In pratica: a mettere più cuore in tutto quello che si fa. «È la tinta perfetta per cogliere la bellezza e la positività negli altri e in noi stessi», aggiunge il cromoterapeuta. E, allora, perché non osare un tocco di rosa wellness sulle labbra? «È un colore davvero trasversale», dice Mirko Tagliaferri, make up artist e personal looker di attrici e modelle. «Basta scegliere la sfumatura adatta a sé e usare piccoli accorgimenti». Che sveliamo in queste pagine. Insieme ai lipstick nelle 7 sfumature di rosa più trendy.
“Infantile” e molto romantico, il rosa baby è perfetto, se sei bionda e hai la pelle chiara. Regala un effetto molto bello anche a more e castane e a chi ha la carnagione olivastra o la pelle abbronzata», dice Tagliaferri. «Consiglio però di evitare le formule opache e mat, perché risultano troppo piatte». Kiss Kiss, Excessive Rose n° 361, di Guerlain (35,90 e ), perché ha tenuta impeccabile, finitura satinata e vibrante, effetti rimpolpante e levigante. Merito delle microsfere di acido ialuronico e dell’olio di commiphora.

Fucsia
Reese Witherspoon «Chi sceglie questa sfumatura “osa”, ma deve avere labbra e pelle del viso senza imperfezioni», suggerisce il make up artist. «Dona tanto a bionde e more con l’incarnato freddo. Consiglio di usarlo, lasciando il viso molto naturale e truccando gli occhi con eyeliner e mascara. Le Rouge, 209 Rosa perfetto, di Givenchy (30,90 e ), perché i pigmenti puri e densi regalano colore intenso, le microsfere di acido ialuronico idratano e la cera d’api dà comfort.

malva
Julianne Moore «È una sfumatura davvero trasversale: per bionde, brune, rosse. E per pelli diafane o ambrate. Questa tonalità illumina il viso e lo rende elegante», dice Tagliaferri. «Ed è perfetta anche con finitura perlata o glossy per un trucco da sera discreto e di grande effetto. Inoltre, si abbina bene a un trucco occhi più marcato». Rouge Coco, 428, di Chanel (32 e ), perché ha una texture scorrevole, vibrante e fondente grazie alle tre cere vegetali di jojoba, mimosa e girasole.

Fragola
Natalie Portman Non riesci a “tradire” il rossetto rosso? Il fragola è la soluzione alternativa. «È un mix di rosa e rosso acceso, pieno di pigmenti brillanti che danno alle labbra un tocco sexy e molto femminile», dice Tagliaferri. «Per indossarlo, valgono le stesse regole del rouge: labbra definite, meglio se non troppo sottili. E il trucco degli occhi deve essere appena accennato». Classic Cream Lipstick, 247 Bouganville, di D&G (31,50 e ), perché la pasta morbida e il profumo (una delicata essenza cipriata), si ispirano ai rossetti a base di cera degli anni ’50 mentre la formula, moderna, vanta il 50% di emollienti, che lo rendono confortevolissimo e impalpabile sulle labbra.

Pesca
Beyoncé Un jolly da tenere sempre in borsa. «Perfetto per i ritocchi last minute per dare al viso un aspetto curato e naturale. Si adatta a vari colori di capelli e a diversi incarnati, anche se raggiunge il top con la pelle dorata e le ciocche chiare. Occhio a un dettaglio: i denti devono essere bianchi. È una tonalità che mette in evidenza il giallo», conclude l’esperto.Lipstick See Sheer, linea Red Red Red, di MAC (19 e ), perché idrata e tiene a lungo il colore.

Corallo
«Una punta di arancio regala al rosa un effetto subito più caldo e luminoso. Che si sposa molto bene con la pelle chiara o dorata e i capelli castani o rossi. È la tonalità giusta per addolcire i lineamenti e per dare un pizzico di energia anche al maquillage più classico», spiega il make up artist. «Da evitare se la carnagione è diafana e la chioma biondissima». Veiled Rouge, Corallo PK 304, di Shiseido (27,50 e ), perché ha una formula idratante e a lunga durata, grazie a un olio non volatile che sigilla il colore sulle labbra rendendolo brillante.

Cipria
Il nude look è tornato di moda. E le tonalità rosate, come il cipria e il rosa carne, sono particolarmente indicate per ottenere subito un’aria fresca e naturale e un aspetto chic e bon ton. Specie se la texture è opaca. «Il cipria soprattuto è la nuance che dona a tutte, ma sulle labbra non ci devono essere imperfezioni, rughette e pellicine». Beautiful Color Mosturizing n° 27 di Elizabeth Arden (27 e ), perché ammorbidisce le labbra grazie ai pigmenti emollienti e ha anche un effetto volumizzante.


Nessun commento »

No comments yet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo esaurito. Ricarica il codice!