RSS Feed

Borse, sandali, gioielli: la rivincita dell’accessorio

08/10/2013 by Francesca

Parigi Chanel diceva che gli accessori sono la punteggiatura dell’abito e in questi giorni a Parigi non si parla d’altro. Ieri sera alla Galleria Gagosian è stato presentato il libro di Maria Grazia Chiuri e Pierpaolo Piccioli: Valentino: Objects of Couture (Rizzoli, 208 pagg, 100 euro l’edizione deluxe, 60 euro l’altra) a cura di Francesco Bonami. Invece Louis Vuitton oltre a presentare la nuova linea di gioielli in una villa nel Bois de Boulogne, ha lanciato nei grandi magazzini Le Bon Marchè una collezione di borse disegnate da Sofia Coppola.

Del resto la regista ha appena girato The bling ring , un film sull’insana passione dei giovani per gli oggetti firmati che sanno di celebrità. Non a caso Longchamp, storico marchio francese ha fatto una capsule collection con Kate Moss facendo poi disegnare da Jeremy Scotte una variante iper colorata della borsa Pliage, best seller del brand con 26 milioni di esemplari venduti dal 1993 ai giorni nostri. Divine le scarpe ispirate al mare di Charlotte Olympia con ostriche e perle al posto del tacco e finti rami di corallo abbarbicati al collo del piede.

Maxi paillettes effetto «squame di pesce» di Charlotte Olympi. Nobuyoshi Araki tratto dal libro «Valentino: Objects of Couture»


Nessun commento »

No comments yet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo esaurito. Ricarica il codice!