RSS Feed

Così le cuffie cancellano i rumori

16/07/2012 by Francesca

Le cuffie per l’ascolto musicale con sistema attivo di cancellazione del rumore nascono per proteggersi dai rumori esterni troppo forti e fastidiosi, tali da impedire il corretto ascolto a un volume normale. Erano inizialmente usate sugli aerei, dove il rombo di fondo era un tempo molto più elevato che quello attuale, infatti quasi tutte le cuffie con sistema di cancellazione del rumore (dette NC, noise cancelling) hanno in dotazione quello strano doppio spinotto di collegamento che si trova solamente sugli aerei. Poi sono passati gli anni e ora anche l’ascolto musicale da un iPod o dagli smartphone è diventato più esigente.

Non solo per chi viaggia in aereo ma anche per chi più modestamente viaggia ogni mattina verso il posto di lavoro in treno o in metropolitana. È cambiato anche il modo di cancellazione del rumore, dapprima centrato sulle frequenze più basse e ora invece esteso anche al resto delle frequenze, seppure variabile da modello a modello. Tutti i mezzi di trasporto hanno infatti un rumore di fondo spesso intollerabile, ma anche le altre persone che parlano non sono da meno, mentre per rilassarsi non c’è niente di meglio che la propria musica preferita. Per cancellare i rumori esterni le cuffie NC usano un microfono e devono essere quindi alimentate, alcune modelli usano le classiche pile ministilo alcaline, altre hanno invece una batteria ricaricabile.

Entrambi i metodi hanno pro e contro, ma certo due mini stilo si trovano ovunque mentre non sempre abbiamo a disposizione una presa elettrica per la ricarica. Nova24 ha messo a confronto quattro modelli di fascia elevata ma di altrettanto prestigio e fama, tutte ascoltate con un iPod Touch come sorgente. I modelli in commercio con queste caratteristiche non sono molti e pochi costano di meno rispetto a quelle testate. A proposito di prezzo, attenzione alle offerte speciali sul web da siti sconosciuti: queste cuffie sono molto ambite e quindi molto imitate, proprio come i capi d’alta moda; diffidate di prezzi troppo bassi, meglio rivolgersi a negozi specializzati o siti web affidabili.


Nessun commento »

No comments yet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo esaurito. Ricarica il codice!