RSS Feed

Dai manga all’orsetto Gennarino

17/10/2013 by Francesca

Come vestire il tablet e lo smartphone: fantasie colorate e rivisitazioni ironiche per cover di lusso Questi accessori griffati partono da un prezzo base democratico (30 euro) e sono realizzati in pvc o morbida gomma. Si può cominciare dai negozi specializzati, cioè quelli che vendono telefonini e tablet compresi i relativi accessori. Oppure, se si vuole essere super modaiole anche nella tecnologia, conviene andare a sbirciare nelle collezioni degli stilisti, per trovare quello che fa per noi. La classica. Se ami la moda “classica”, quella dei super stilisti, una bella cover per iPad potrai trovarla nella lussuosa vetrina dell’e-shop (ma anche nelle boutique non virtuali concessionarie del marchio) della maison fiorentina Emilio Pucci.

Il case per il tablet, in pvc stampato in una delle classiche e fantasmagoriche fantasie “inventate” negli anni Sessanta dal marchese Emilio, costa circa 290 euro. Un prezzo certamente elevato, per cui potresti chiedere il case come regalo da mettere sotto l’albero… Del resto l’estate è vicina e si farà molto presto ad arrivare a Natale. Per chi ama i fumetti. Gabs è una griffe fiorentina che crea da diverse stagioni le ormai famose borse che cambiano forma e dimensioni con un clic. Borse molto colorate, che propongono fantasie di tutti i tipi. Nella collezione Gabs ci sono anche le cover per iPhone: le fantasie più intriganti sono quelle manga, ma se ne trovano anche con fantasie simil etnico, con disegni pop, con stampe acquarellate… «Gabs è voglia di ironia, colore, fantasia, praticità» dicono in azienda. E anche le custodie per lo smartphone seguono questa filosofia. E poi la cover si può abbinare alla borsa, in quanto le fantasie sono complementari. Per chi si sente ironica.

In questo caso l’indirizzo giusto è quello della maison Moschino, che proprio quest’anno compie trent’anni e sta rieditando alcuni accessori con i simboli iconici pensati dal compianto Franco Moschino che faceva della moda un gioco ironico capace però di far riflettere sulle cose belle e brutte del mondo. Fra gli accessori, c’è una sezione “technology” dove la mucca pezzata, l’oca (bianca o nera), e l’orsetto Gennarino (tutti in gomma) diventano gli “abiti” per l’iPhone. Da 35 a 48 euro i prezzi (che salgono a 78 nel caso si scelga la cover per il tablet), che scendono a 30 e 38 nel caso, invece, si scelga una cover con la scritta ironica “touch me!” o “call me!”. Oppure con il simbolo “fate l’amore non la guerra”. E non dimenticate: per l’iPhone ci sono anche le cover a forma di abito con il fiocco e a forma di trench british style.


Nessun commento »

No comments yet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo esaurito. Ricarica il codice!