RSS Feed

Diadora corre e guarda a Cina e Brasile

10/01/2014 by Francesca

Diadora, dopo essere tornata 100% italiana, cresce a doppia cifra sul mercato domestico. Il brand, guidato da Enrico Moretti Polegato, presente in 60 Paesi, vola in Spagna e aprirà in Francia, oltre alle conquiste del mercato brasiliano e cinese. Ma a Pitti immagine uomo si parla di tradizione, con Diadora Heritage. «La nuova collezione rafforza il connubio sport-lusso e va a implementare il progetto dedicato alla donna», ha spiegato lo stesso Polegato a MFF. Il brand in fase di espansione dei volumi e forte del successo worldwide, durante l’estate 2013 ha rilevato dalla Win Hanverky i rimanenti tre blocchi di brand per Cina, Hong Kong e Macao per 10 milioni di dollari.

«Il 2014 sarà l’anno del Brasile e di approfondimento sulla Cina, per capire come affrontare il mercato, se affiancati da un partner o meno, ma rimane un’opportunità, non un driver di crescita. Abbiamo chiuso il 2013 con un fatturato complessivo aggregato (compreso quello dei licenziatari nel mondo, ndr) che supera i 240 milioni di euro, in crescita del 15% rispetto al 2012. Sale la quota di fatturato estero, pari al 77%, contro il 74% del 2012. Mentre l’Heritage ha chiuso con un +16% rispetto al 2012». La crescita è suggellata dalla nuova allure del marchio, che già da alcune stagioni punta i late teens. Così come sullo sviluppo di sempre nuove tecnologie sportive, come il Net breathing system, per evitare il surriscaldarsi del piede. «Continueremo a investire nella linea giovani, con social media, collabs con Mtv e accordi con artisti e cantanti», ha aggiunto. «E l’obiettivo è di confermare la crescita a doppia cifra, raggiungendo risultati ancora migliori rispetto all’anno appena concluso, con ulteriori miglioramenti sia a livello assoluto che d’incidenza di ebitda e net profit, grazie alle efficienze che stiamo ottenendo sul business», ha poi concluso Polegato, senza escludere per il futuro un’apertura diretta che avvicini ancora di più il consumatore all’heritage Diadora.


Nessun commento »

No comments yet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo esaurito. Ricarica il codice!