RSS Feed

Diafana o dorata?

17/07/2013 by Francesca

Che il sole porti beneficio è risaputo: aumenta il buon umore, stimola la produzione di vitamina D, in alcuni casi è utile per curare disturbi della pelle e delle ossa e dona un aspetto sano e gradevole. Eppure sappiamo anche che comporta alcune controindicazioni: un’esposizione non corretta porta infatti alla formazione di rughe e di quelle antiestetiche macchie brune alle quali bisogna prestare molta attenzione. In estate si ripropone così la classica distinzione tra chi decide per il sole e chi per la luna, scegliendo l’uno di non perdere neppure un raggio di sole pur di sfoggiare un’abbronzatura dorata, l’altro di mantenere una pelle diafana utilizzando fattori di protezione alti e riparandosi all’ombra. Meglio allora un’abbronzatura progressiva, ma che duri. Come? È necessario idratare la pelle costantemente, per esempio con burro di karité o prodotti a base di vitamina E. Inoltre è importante lavarla in modo corretto, utilizzando detergenti non aggressivi, e non usare profumi quando si prende il sole: potrebbero insorgere dermatiti.

1. Per una protezione totale, Dior Bronze Crème Protectrice Sublimante SPF 50 unisce fltri fotostabili anti-Uva a microcapsule antiossidanti che difendono la pelle dall’invecchiamento. Dior 33,23 €.
2. Sun Protection Lotion Body SPF 30 protegge dai raggi solari nocivi, contrasta i danni da agenti ambientali inquinanti, nutre e idrata. La Prairie 72 €.
3. Génifque Sôleil Protecteur de Jeunesse Solaire Spf 30, primo scudo in grado di salvaguardare la produzione di proteine di giovinezza della pelle. Lancôme 33 €.
4. Grazie alla sua texture leggera può sostituire il consueto trattamento cosmetico giorno per il viso, proteggendo da tutti i danni causati dal sole: è Crema Anti-età Anti-macchie SPF 50. Lichtena 22,50 €.


Nessun commento »

No comments yet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo esaurito. Ricarica il codice!