RSS Feed

Film e tv sullo smartphone dal 2013

20/03/2012 by Francesca

Sia Vodafone sia Telecom hanno appena cominciato la sperimentazione delia rete di prossima generazione Lte, acronimo di Long Term Evolution, con l’idea di offrire i primi servizi aperti al pubblico tra fine 2012 e inizio 2013. Intanto tutti i più grandi costruttori di cellulari stanno già producendo smartphone compatibili come l’Lg Optimus Vu o il Sony Ion.

Altrove infatti, dal Giappone alla Corea del Sud, l’Lte è realtà dallo scorso anno. Ma di che cosa si tratta? Lte è il nuovo standard per la telefonia mobile che permette di passare dalla velocità di trasferimento dati teorica, di 28 megabyte per secondo del 3G a quella di 328. Che poi si potrà evolvere fino a 3 giga al secondo.

Nella pratica, di solito, le cose vanno diversamente che in teoria, ma dalla prova che abbiamo fatto in strada a Seul, l’Lte sembra garantire davvero una banda dieci volte più larga dell’attuale. Quanto basta per godersi un film in alta definizione in streaming mentre si viaggia in autobus o in macchina. Di qui dispositivi come l’Optimus Vu, con display da cinque pollici informato quattro terzi cellulare tutto schermo pensato per l’era dei video fruiti in mobilità. 0 come lo Ion della Sony, un tempo Sony Ericsson, con display da 4,6 pollici e fotocamera che arriva a 12 megapixel.

Del resto già oggi in Italia i video rappresentano più del 50 per cento del traffico dati su dispositivi mobili Facile immaginare quanto cambierà il mondo televisivo quando avremo per le mani apparecchi del genere. Compagnie telefoniche permettendo: è infatti probabile che queste all’inizio propongano tariffe particolarmente alte.


Nessun commento »

No comments yet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo esaurito. Ricarica il codice!