RSS Feed

Fotocamere digitali

04/02/2013 by Francesca

Le digicam utilizzano un sensore CCD per catturare la luce, funzione svolta dalla pellicola nella macchina fotografica tradizionale. La risoluzione delle foto scattate può variare notevolmente, per cui è importante capire che uso se ne vuole fare. Se volete gestire un album fotografico virtuale col PC, è opportuno utilizzare una risoluzione che sia superiore rispetto a quella del monitor sul quale visualizzarlo. Tuttavia, volendo fare delle stampe, è necessario orientarsi verso la più alta risoluzione possibile. Se si vuole adoperare la digicam per un uso professionale, gli unici modelli capaci di competere seriamente con le macchine fotografiche reflex costano anche molto più di 1000 euro, a questo punto forse converrebbe far uso di una macchina fotografica tradizionale ed uno scanner di qualità.

CANON POWERSHOT SX500 IS: Alla base di questa fotocamera troviamo un sensore CMOS retroilluminato da 16 Mp con un’ottica che consente un’escursione focale pari a 24-720 mm. Inoltre, il dispositivo è caratterizzato da un’ottica stabilizzata grazie al sistema proprietario IS e di connettività Wi-Fi.

CASIO EXILIM EX-ZRIOOO :La EX-ZRIOOO è nuova nel design e nelle funzioni, che ora comprende un display orientabile (fino a 180°) e un anello multifunzione intorno all’obiettivo per la regolazione dello zoom e di altri parametri di scatto quali esposizione o messa a a fuoco manuale.

FUJIFILM FINEPIX SL300: L’elemento distintivo della FinePix SL300 è l’obiettivo Fujinon, che offre alta qualità
ed un’ampiezza focale pari a 24-720 mm, corrispondenti ad uno zoom ottico 30x. Inoltre, con la possibilità di messa a fuoco a soli 2 cm di distanza dal soggetto, gli utenti possono ottenere primi piani dai dettagli nitidi e precisi.

OLYMPUS XZ-2: Rispetto al modello precedente, la XZ-2 dispone di nuovi comandi personalizzati e di uno schermo orientabile. Il cuore della fotocamera e sempre l’accoppiata sensore-ottica, che unisce un CMOS retroilluminato da 12.3 Mp con un obiettivo zoom 4x grandangolare.


Nessun commento »

No comments yet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo esaurito. Ricarica il codice!