RSS Feed

I regali di Charlene e Alberto

04/07/2011 by Francesca

Charlène? È très jolie, molto bella. E a Monaco la gioia per quest’evento ha contagiato tutti. Certo è ancora presto per dire che principessa sarà: siamo in attesa di vederla all’opera, appena vestirà i panni di Princesse, ufficialmente: esattamente dal momento della celebrazione delle nozze civili». Michel Roger, primo ministro di Monaco dal marzo 2010. Questo ex consigliere di Jean-Pierre Raffarin nella Francia di Jacques Chirac (succeduto a Jean-Paul Proust), nella gerarchia monegasca, è forse la personalità più autorevole dopo il principe Alberto. Per tradizione è un francese, scelto dal principe. Con lui parliamo di questa prima giornata di matrimonio e ci anticipa i grandi piani che Alberto ha in serbo per Charlène.

La coppia ha chiesto come regalo di nozze donazioni alla Fpa2 o alla nuova Fondazione che sarà guidata dalla Princesse de Monaco. Per lei, per Charlène de Monaco, Monaco sta preparando molte sorprese. «Molte iniziative culturali, e diversi progetti urbanistici anche, a partire dal nuovo Yacht Club disegnato da Lord Norman Foster», continua Roger. «Forse, anche una nuova estensione territoriale: si era valutato, qualche anno fa, l’idea di isole off shore al largo del quartiere del Larvotto… quel progetto adesso è superato da un nuovo piano di estensione territoriale al largo di Fontvielle. Un progetto offshore legato alla terraferma però. Ma siamo ancora in una fase di progettualità, anzi un team di ingegneri metterà a fuoco il progetto il prossimo anno e il principe si esprimerà sul piano non prima del 2013. Poi, se dovesse essere realizzato comporterà dieci forse vent’anni di lavoro».


Nessun commento »

No comments yet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo esaurito. Ricarica il codice!