RSS Feed

Il raffredda sedere

06/07/2011 by Francesca

Luglio.
Estate.
Umido.
Caldo.
Condizionatore, se c’è. Oppure ventilatore.
Ma non è detto possa bastare.
Perchè è vero, l’aria si rinfresca, ma la sedia dove ci appoggiamo, ad esempio per stare di fronte al pc, non si raffresca per niente. Anzi, il calore aumenta, proprio là dove si “appoggia” il nostro peso.
E si suda, pure là.
Che fare?
Mettere un cuscino nel congelatore e poi, una volta congelato, sedervicisi sopra? Troppo complicato.
C’è la soluzione.
Se la sono inventata i giapponesi, che hanno una fantasia sconfinata, e colgono l’occasione per inventare ogni sorta di diavoleria tecnologica.
Ed eccola qua:

E’ un raffredda – sedia da computer, che va cioè collegato alla presa USB del pc: un cuscino con delle ventole al proprio interno, che aspira l’aria dall’esterno e la getta verso il “punto d’appoggio” sulla sedia, raffreddando la parte suddetta. Se qualcuno non avesse capito il “doppio senso”, la parte suddetta è il nostro sedere!
Con un apposito adattatore può essere collegato anche alla presa accendisigari dell’auto, e funzionare anche mentre si sta alla guida. Per scongiurare il calore da effetto macchina – forno e per raffreddare i bollenti spiriti.

E’ davvero utile tanto da chiederci come si faceva a vivere senza di esso? O è solo l’ultima invenzione dei “musi gialli”?


Nessun commento »

No comments yet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo esaurito. Ricarica il codice!