RSS Feed

Il Signore negli anelli

22/01/2014 by Francesca

Al dito, al polso o al collo: croci, Padre nostro e Ave Maria… Il bijoux sacral-chic è uno dei comandamenti di quest’anno.

C’erano una volta croci della sfacciatissima Madonna: dissacranti, rocchettare, ma soprattutto indossate in contesti blasfemi (vedi il video di Like a Prayer , hit del 1989). Poi sono arrivati i bracciali brasiliani con Santi e Madonne. Ora, dopo anni di oblio e dopo la parentesi Lady Gaga, che nel video di Alejandro il rosario se lo ingoia, i gioielli a tema sacro (e profano) sono tornati. Crocifissi tempestati di pietre, iscrizioni latine medievaleggianti e richiami ecclesiastici di qualsiasi genere. La nuova febbre pseudoreligiosa è arrivata un po’ dalla strada, un po’ dalle passerelle (soprattutto da Dolce & Gabbana che ha lanciato lo stile bizantino) e molto dalle case di gioielli italiane (tra le più “evangelizzate”: Tuum, Mediterraneo).

Lo stile potrebbe essere ribattezzato sacral-chic e si presta a mille interpretazioni. Dal gotico-minimal di Rita Ora allo street style ironico di Alessia Marcuzzi (nella foto sopra, indossa anelli Mediterraeo). A ognuna la sua croce (e delizia). Scordatevi però il crocifisso che cade nella scollatura: la volgarità è passata di moda.

Le ultime gioie bliss ¤ 169 brosway jewels ¤ 68 2jewels ¤ 39 tuum ¤ 880 rebecca ¤ 79 cesare paciotti jewels ¤ 139 stroili ¤ 109,90 tuum da ¤ 195 mediterraneo ¤ 159 mediterraneo ¤ 269


Nessun commento »

No comments yet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo esaurito. Ricarica il codice!