RSS Feed

Il Sole anche in città Perchè il colore mette allegria

02/07/2014 by Francesca

Ormai sono diventati un accessorio cult. Nessuno può uscire senza un paio di occhiali da sole, sia con lenti corrette che semplicemente antiriflesso. Occhiali tutti i giorni dunque, per essere alla moda, per le vacanze o per lo sport: la scelta è vasta e personalizzabile anche perchè ognuno può scegliere il design che armonizza il proprio volto così da creare quell’effetto mistero che tanto piace a giovani e adulti. Quasi tutto è permesso. Nuovi trend E stagione dopo stagione, le sfilate nelle capitali internazionali della moda offrono un’anteprima affascinante dei nuovi trend.

Con le loro creazioni innovative, i designer presentano ai produttori di lenti sfide sempre nuove. Sul mercato ci sono molte industrie all’avanguardia (una su tutte la Zeiss) che hanno fatto della ricerca focale un punto di partenza da abbinare poi alla stravaganza delle ultime tendenze. Ma cosa è più fashion? Le montature leggere in alluminio o in titanio sono sempre in voga e ben si adattano a uomini e donne che prediligono il classico. Chi sceglie però la contemporaneità ha di che sbizzarrirsi: ci sono occhiali coloratissimi, in tartaruga, in nero, in giallo ocra. Ci sono lenti verdi con ricercate sfumature, marroni, blu (come quelli proposti ad esempio da Armani) o quelli a colorazione degradante, utili anche d’inverno. Fa comunque tendenza l’occhiale d’ispirazione vintage, dalla forma a gatto a quella super grande, stile Jackie.

E ci sono poi gli intramontabili Persol o Ray Ban che si ripropongono in montature anni Settanta. C’è anche chi offre montature e soprattutto lenti personalizzate in un’ampia gamma di colorazioni: basta decidere se volere un occhiale abbinato all’abito o alla macchina. Antistress Follie a parte, l’occhiale può essere anche una sorta di cura antistress. Troppo spesso passare ore e ore davanti al computer o al cellulare, provoca a fine giornata irritazione e stanchezza visiva. Così sono state sperimentate lenti da stress digitale, adatte alla generazione dei trentenniquarantenni. Comunque sia è sempre bene farsi aiutare nella scelta da un ottico di fiducia: spesso gli occhiali da bancarella danneggiano la vista. Non c’è forse un detto che “chi più spende meno spende”?


Nessun commento »

No comments yet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo esaurito. Ricarica il codice!