RSS Feed

Insieme per il pianeta

26/04/2013 by Francesca

L’Erbolario, protagonista della fitocosmesi italiana con una spiccata attenzione per le donne (il 70 per cento della forza lavoro) e per l’ambiente, ha appena compiuto 35 anni. Per festeggiarli sostiene l’associazione non profit Green Cross con il progetto Ibisco, un fiore per l’Africa , una eco-missione che prevede la bonifica di 40 ettari di terreni incolti attorno a Gouriki Samba Diom, un villaggio senegalese dove sono soprattutto le donne e i bambini a patire le difficilissime condizioni di vita. Per ovviare all’aridità del terreno, irrigato con acqua di fiume pompata a gasolio, inquinante e costoso, si prevede l’aumento delle aree coltivabili grazie alle nuove tecnologie e alla formazione della popolazione, in primis le donne. A partire dal mese di maggio, per ogni prodotto venduto dell’omonima linea Ibisco, L’Erbolario contribuirà a rendere fertile un metro quadrato di terra, che verrà coltivata dalle donne del villaggio.

tinte & tagli… molto benefici 20 milioni di euro raccolti dal 1999 per l’ambiente. E, dal 2007, 15 milioni investiti in iniziative per l’acqua potabile. Sono i numeri di Aveda, che quest’anno appoggia Cesvi, la ong che sta realizzando, in Uganda, un ampio progetto di ristrutturazione idrica. Per tutto aprile, prenotando un servizio colore in un salone Aveda si regalano due euro all’iniziativa; il taglio di capelli, invece, all’ Aveda Education Center di Milano il 22 aprile si ottiene in cambio di una donazione libera. Fino al 31 maggio poi, il 100 per cento del ricavato dalla vendita della candela Light The Way sarà devoluto al Global Greengrants Fund.

profumo di orto Impegnato da più di 40 anni a favore dell’ambiente, Kiehl’s quest’anno ha ideato un’iniziativa tutta italiana: l’etichetta Love the Earth , disegnata dagli studenti del Naba MyNDLab, personalizza due prodotti in edizione limitata (Rare Earth Masque e Ultra Facial Cream). Una parte del ricavato supporterà Coltiviamoci , un progetto di Green City Italia che vuole diffondere la cultura dell’orto urbano e aiutare chi abita in città a recuperare un rapporto armonico con la natura. Come? Il 22 aprile nelle piazze di Roma e Milano, verranno distribuiti gratuitamente mille “orti tascabili”.


Nessun commento »

No comments yet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo esaurito. Ricarica il codice!