RSS Feed

La moda in tempi di crisi Vestiti griffati, ma usati

05/11/2014 by Francesca

Il lusso non conosce crisi, a maggior ragione quando si tratta di capi di abbigliamento e accessori griffatissimi e a prezzi decisamente convenienti. A toccare con mano l’interesse delle “Fashion victims” è Manola Duse Masin, laureata in giurisprudenza, figlia di albergatori, e imprenditrice di successo da ormai 27 anni. Da quando, reduce da un viaggio a Parigi, dove visitò il tempio del vintage di Dider Ludot, ha deciso di aprire il primo negozio di abiti e accessori firmati usati, attualmente considerato dalla stampa specializzata come uno dei primi dieci negozi di abbigliamento usato d’Italia. La differenza, infatti, rispetto alle centinaia di punti vendita del capo usato disseminati nel territorio, è nella qualità: al numero 106 di Prato della Valle si possono trovare abiti, capi spalla, camicie, maglioni, vestiti da sera delle più grandi griffe internazionali, utilizzati una o due volte al massimo, quindi come nuovi, e rigorosamente controllati in ogni particolare prima di accoglierli nel negozio e immetterli nella rete commerciale.

Dapprima aperta in Riviera Mussato, l’attività di Manola Duse Masin si è spostata in Prato della Valle da tre anni, e il suo negozio non sembra conoscere la crisi: ogni settimana presenta collezioni diverse, grazie all’intraprendenza dei facoltosi provenienti dal Nord Italia che, in molti casi, lasciano anche 200 capi all’anno nelle mani della signora Duse Masin, perfettamente a suo agio nella veste di imprenditrice della moda, e ottima padrona di casa: «Alle signore che vengono a farci visita al mattino offriamo anche il caffè – racconta entusiasta – Nel nostro negozio non è mai mancata la clientela. Il nostro metodo di vendita è ecologico, perché si basa sul riciclo, e favorisce lo sviluppo commerciale nell’abbigliamento». Negli anni è diminuita la cessione in conto vendita degli abiti da sera, così come la richiesta, e altrettanto è avvenuto per i tailleurs, mentre la borsa griffata resta il desiderio più grande per le donne di ogni età. Le firme si possono trovare davvero tutte: da Prada a Dolce e Gabbana, da Marni a Missoni, da Bottega Veneta a Sonia Rykiel. I capi arrivano da persone molto note del panorama nazionale: «Non posso e non voglio fare nomi – dice Manola Duse Masin – ma tra coloro che ci portano i capi vi è anche la donna considerata tra le dieci più eleganti d’Italia»


Nessun commento »

No comments yet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo esaurito. Ricarica il codice!