RSS Feed

L’alfabeto delle creme

18/04/2013 by Francesca

Bisogna riconoscerlo: la regola di mercato, secondo la quale si ottengono sempre massimi profitti unendo l’utile al dilettevole, ha una sua verità. Nel senso che Rachel Kum, nata e cresciuta a Singapore, dopo essere stata Miss Universo – nel 2009 – ha pensato di fare della bellezza il proprio business . E così, forte della laurea in Finanza e di una prima esperienza professionale (come brand manager in un’industria produttrice di materie prime), ha fondato, nel 2010, la Rachel K Cosmetics. Le sono bastati due anni di ricerche per lanciare – oltre a linee di make up e trattamenti – una formula rivelatasi subito di successo: la prima CC cream. La doppia consonante è la sintesi di color corrector e, dal punto di vista della promessa cosmetica, significa che questa nuova generazione di trattamento – oltre a migliorare l’aspetto generale del viso – offre anche un’azione correttiva attraverso pigmenti colorati. In Oriente è l’argomento di conversazione più diffuso tra le donne, negli Stati Uniti è in cima ai pensieri delle celeb . In Italia, al momento, sono presenti ancora poche formule.

Eppure c’è chi sostiene ( blogger e beauty addict , soprattutto) che i favori di cui già godono le CC sbarcate nel nostro Paese, siano conseguenti ai risultati positivi guadagnati dalla “sorella maggiore”, la BB cream. Formula boom, in tutto il mondo, l’anno scorso. «La ragione per cui questa tipologia di trattamenti viene scelta sta nei diversi vantaggi che offre», spiega la dermatologa Magda Belmontesi, direttore scientifico del Poliambulatorio Sanpietro di Milano. «Si tratta di creme multitasking, perché sono in grado di rispondere a diverse esigenze della pelle. Fondamentalmente vengono utilizzate perché idratano, svolgono un effetto barriera, diventano base per il trucco. Certo, non possono essere esfolianti o antirughe ad azione intensa. Ma in termini di tempo da dedicare alla cura di sé, di risparmio economico, perché si acquista un unico prodotto, e dal punto di vista del piacere personale, i benefici sono notevoli». Al di là dell’ordine alfabetico secondo il quale la BB e la CC cream sono state lanciate, però, è opportuno conoscerle meglio nei dettagli tecnici. Per la soddisfazione della pelle.


Nessun commento »

No comments yet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo esaurito. Ricarica il codice!