RSS Feed

L’inverno ai nostri piedi

17/09/2014 by Francesca

Basta guardarsi in giro per capire che quest’inverno se non hai la pelliccia non sei nessuno. Certo non tutte noi possiamo permetterci lunghi cappotti di visone o smilzi giubbini di ermellino. Così, per sentirci comunque all’altezza della moda possiamo scegliere gli accessori fatti in pelliccia. Come quella di Zagliani che, anche se è “solo” una borsa è un capolavoro di lusso. Infatti la maison ha abbinato il coccodrillo al visone per una bag da nababbi perfetta da portare con le décolleté con tacco in metallo e inserto in lapin di Ballin. Un avviso alle ecologiste: non rinunciate alla tendenza pelosa. Infatti diverse maison hanno optato per l’ecopelliccia. Blumarine sceglie il blu elettrico per la sua borsa ecologica, mentre Pomikaki la declina in rosa cipria e Max&Co in rosa confetto. L’abbinamento perfetto sono i biker in vernice con risvolto in ecopelliccia di Le Silla. SULLA TESTA Non dimentichiamo il cappello. Anche questo accessorio ha scelto la pelliccia, come si è visto sulle passerelle più blasonate. Da Chanel a Donna Karan, da Ralph Lauren a Kristina Ti colbacchi, berretti e coppole si declinano nei peli più preziosi ma, soprattutto, in ecopelliccia. Chi non vuole eccedere può scegliere fra i più tranquilli berretti di lana. Sono infatti tornati molto in voga in versione tricottata con lana grossa (must have quello fatto a mano) meglio se arricchiti con bottoni o piccole borchie.

Avete mai notato come, quando si cammina su un tacco alto, si acquisti una postura più elegante? A dispetto di una tendenza che porta le scarpe sempre più rasoterra, le donne continuano a scegliere i tacchi alti per sentirsi più belle e sexy. Quindi dalla zeppa allo stiletto le case di moda si sono sbizzarrite. Basta fare un giro per vetrine ed ecco mille proposte che spaziano dalle décolleté a punta stretta rivestite di stampe e ricami barocchi (Dolce & Gabbana) fino alle mary jane in pelle o in velluto o alle zeppe alte e ricamate con platò altissimi. In questa stagione la caviglia sarà sotto i riflettori visto che anche i pantaloni si arrotolano a mostrarla. Per sottolinearla è bene scegliere scarpe alte (slanciano e sollevano il polpaccio) con cinturini sottili che la racchiudono. Altra tendenza è quella delle stampe che contaminano anche le calzature, come gli stivali pitonati di Versace o le décolleté a righe bicolori di Vionnet o ancora lo stivaletto zeppato animalier di Loriblu fino la scultura-mosaico di Giuseppe Zanotti Design (viste ai piedi di Miley Cyrus durante la sua tournée). Una tendenza molto forte che caratterizzerà la prossima stagione fredda è il mannish, ovvero “lei si veste come lui”. Quindi insieme a pantaloni, camicie e capospalla rubati direttamente dal guardaroba di lui non possono mancare le classiche stringate, i mocassini o gli stivaletti. Insomma qualsiasi modello deve essere maschile e rasoterra.

Così le stringate in pelle a tinta unita si alternano quest’anno a modelli con lavorazione laser cut. BORCHIE DORATE Anche i grandi nomi si sono cimentati in questa sfida, ovvero rendere un po’ femminile ciò che è ostinatamente maschile. Valentino ha decorato le stringate con ricami dall’effetto piume di pavone, mentre Pierre Hardy punta su modelli con stampe optical e Gucci le decora con borchie dorate. Oro anche per le fibbie degli stivaletti Givenchy liberamente ispirati alle calzature maschili di fine Ottocento. In testa alla donna mannish non può mancare il cappello. I modelli vanno dal classico Borsalino in feltro al basco tanto amato dai pittori e dai bohemienne fino al cappellino con visiera che diventa aggressivo se realizzato in pelle. A contrastare il grigiore dell’inverno vengono in aiuto i bijoux. A ravvivare le mise un po’ spente della stagione ecco i bijoux maxi dai colori metallici. Dopo le collane king size che già avevano fatto capolino la stagione precedente quest’inverno è la volta dei maxi orecchini. Visto le dimensioni di questi gioielli (che li avvicinano più a dei lampadari) la moda suggerisce di usarne solo uno magari abbinandolo a un’acconciatura asimmetrica che lasci scoperto l’orecchio adornato dal bijoux. Bracciali e collane si fanno notare perché si arricchiscono con frange, nappe o charm in oro giallo o rosa.


Nessun commento »

No comments yet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo esaurito. Ricarica il codice!