RSS Feed

Lo stressometro

30/11/2011 by Francesca

Quante volte vi sentite stressati, ma le persone che vi circondano minimizzano con una risata? Quanto prima potreste certificare il vostro malessere, grazie ad un gadget giapponese capace di misurare il vostro stato di stress. Si tratta di una piccolo rilevatore costruito dal team del professore Nitta della Tokyo Metropolitan University e integrato in un dispositivo simile a un mouse per computer.

In realtà, la tecnologia alla base di questo stressometro è la medesima di un sensore dell’onda pressoria del sangue. L’utente non deve quindi fare altro che appoggiare il proprio dito sul mouse per circa 10 secondi e il sensore rileverà la variazione del flusso sanguigno, correlandola poi, attraverso un apposito software, allo stato di disagio del soggetto. Le variazioni del flusso saranno poi mostrate sullo schermo del PC con a un grafico in tempo reale, mentre lo stress sarà misurato grazie ad una scala di quattro colori differenti.

Il sistema, secondo il professor Nitta, sarebbe quindi in grado di certificare il livello di stress del soggetto con una correlazione fra dati raccolti e risultati offerti superiore al 70%.

In pratica, la piattaforma si baserebbe sull’assunto che il più importante fattore di stress sia da ricercare negli ormoni. Quindi, attraverso lo stesso principio con cui funziona il pulsiossimetro, un fascio di luce emesso dalla sonda ad una determinata lunghezza d’onda verrebbe assorbito in modo differente a seconda degli ormoni presenti nel flusso. Correlando questo risultato con la variazione del flusso stesso, si otterrebbe l’indicatore di stress cercato.


Nessun commento »

No comments yet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo esaurito. Ricarica il codice!