RSS Feed

MARRONE E CERAMICA PER OROLOGI CON UN’ANIMA

26/03/2014 by Francesca

Sebbene per descrivere i nostri stati d’animo con i quali abbiamo affrontato un determinato periodo della nostra vita facciamo spesso ricorsoa espressioni che parlano di colore – abbiamo “momenti d’oro”, “giornate nere”, eccetera – esso raramente è stato associato agli oggetti che, sotto forma di lancette, quadranti e movimenti, quegli attimi li scandiscono, ovvero gli orologi. Fatta eccezione, infatti, per i modelli con una fascia di prezzo bassa, dove osare a livello di stile e tinte è praticamente un must, l’uso del colore è sempre avvenuto in maniera molto cauta e con una forte prevalenza di bianco e nero.

Tuttavia ultimamente, al polso ancora più che nell’abbigliamento, si è fatta strada un’altra tonalità: il marrone. È esso il protagonista di segnatempo che riescono così a coniugare uno spirito trendy con quelle caratteristiche di atemporalità che si richiedono a questo tipo di prodotto. I MODELLI Da sinistra, Michael Kors opta per l’effetto tartaruga.
Con Buckle, Salvatore Ferragamo reinterpreta la sua celebre fibbia. Morellato propone il modello Roma – 3H in ceramica Salvatore Ferragamo sceglie infatti il marrone per il nuovo Buckle (890 euro), che reinterpreta la celebre fibbia della maison.
La cassa da 37 mm in acciaio con trattamento IP oro, si distingue per la caratteristica forma a cloche. Sul quadrante guillochè marrone scuro brillano quattro diamanti agli indici.

Assicurato al polso da un cinturino marrone in pelle di vitello a concia vegetale con impunturea contrasto, ha un movimento al quarzo Swiss Made.
Sceglie la ceramica, invece, Morellato e la declina sul nuovo modello Roma-3H (169 euro).
Questo materiale si fonde infatti con l’acciaio con trattamento pvd rose gold sia sulla cassa da 40 mm che sul bracciale. Marrone anche il quadrante, caratterizzato da un motivo “CD” e cristalli.
Opta invece per l’effetto tartaruga Michael Kors, proponendo un modello con ampia cassa in acciaio da 42 mm (199 euro).


Nessun commento »

No comments yet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo esaurito. Ricarica il codice!