RSS Feed

NUOVI CELLULARI DA MARE: IMPERMEABILE O GALLEGGIANTE?

29/05/2012 by Francesca

La prima tentazione è stata quella di metterlo sotto il getto d’acqua del rubinetto. Acceso, ovviamente. I principali tratti distintivi di Eluga della Panasonic sono infatti l’avere uno spessore di poco meno di otto millimetri e una certa resistenza all’acqua. Non potete metterlo a mollo, però se prende qualche schizzo non succede davvero nulla. Quella dell’impermeabilità è l’ultima frontiera dei telefonini, caratteristica non rivoluzionaria ma sulla quale stanno puntando, per differenziarsi nel mare magnum dei cellulari avanzati, alcuni costruttori.

Come la multinazionale di Osaka, che nel 2011 ha registrato un calo di ben 9,7 miliardi di dollari e ora è in cerca di nuovi sbocchi Questo è il suo primo smartphone per il mercato internazionale (meglio tardi che mai, vien da dire), e usa come sistema operativo il «vecchio» Android 2.3, che però verrà aggiornato prima dell’estate. È elegante nelle forme, come già detto molto sottile, e ha una passabile macchina fotografica da 8 megapixelper scatti da pubblicare su Facebook. Bello lo schermo da 4.3 pollici, che prende quasi completamente la superficie frontale del telefono. Il processore non è ai vertici, ma essendo un dual core da 1.5 Ghz offre comunque prestazioni di livello. Infine il prezzo, 400 euro circa, che è adeguato alle caratteristiche. Chiudiamo con un’ultima segnalazione, l’uscita dell’Easyteck W301X, il primo cellulare che galleggia. È un gsm vecchia scuola che costa 69 euro e galleggia, ed è più o meno tutto quel che c’è da dire.


Nessun commento »

No comments yet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo esaurito. Ricarica il codice!