RSS Feed

Pasta fimo

30/08/2010 by Francesca

Negli ultimi tempi sempre più spesso mi sono imbattuta nella pasta fimo. No, non si mangia, ma sono tavolette malleabili stile das o plastilina.

La fimo è una nota pasta sintetica facilmente modellabile e termoindurente (si deve cucinare). Non secca all’aria ma può essere indurita cuocendola in un comune forno, ad una temperatura di circa 130°C. Un volta indurita la fimo non può più essere modellata, ma vi si possono applicare colori acrilici o vernici lucide fissative appositamente create per questo prodotto.

Questa estate in diverse bancarelle ho trovato orecchini, anelli, ciondoli, collane realizzati con questa pasta, ma anche porta oggetti, posa cenere, cornici, svuota tasche, porta bicchieri e oggetti dagli utilizzi più svariati.

Anche il mondo di internet è pieno di siti, blog, e anche profili facebook di mani creative che propongono e vendono oggetti realizzati con questa pasta.

Youtube invece è piena di video che istruiscono curiosi e principianti all’utilizzo di questo materiale. Ci sono tutorial in tutte le lingue e che insegnano a comporre gli oggetti più divertenti. O come creare fiori, combinare colori con la pasta fimo.

Può diventare un doppio regalo. Possiamo regalare direttamente un oggetto o un gioiello già pronto, oppure ai nostri amici creativi regalare la pasta fimo per realizzare da sè oggetti curiosi.


Nessun commento »

No comments yet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo esaurito. Ricarica il codice!