RSS Feed

Quattro salti in denim

04/07/2014 by Francesca

Il denim è il tessuto della stagione. Spopola fra i grandi e piace ai più piccoli perché li fa sentire adulti senza dover rinunciare alla comodità… e poi diciamolo, se si sporcano jeans e maglietta la mamma non si arrabbia. Questo non è un particolare di poco conto visto che il giocare all’aria aperta, nella stagione calda, è l’occupazione preferita di maschietti e femminucRELISH Giubbotto jeans sulla mini per lei ASTON MARTIN Il piccolo marinaretto indossa giacca gialla su una t-shirt a righe

IL COMFORT Il bambino di Roberto Cavalli Junior, la scarpa Balducci e la felpa Silviain Heach ce. Così anche i brand più eleganti puntano su questa tendenza casual e la rivisitano alla luce delle loro caratteristiche. Anna Molinari, ad esempio, non abbandona le sue fantasie fiorate nemmeno nelle linea Miss Blumarine Jeans che ha come filo conduttore della stagione mille corolle dipinte su felpa stretch, Lycra, denim e persino sul nylon. Abitini, pantaloni, camicie e jeans scelgono invece la rosa rossa: stampata e accostata al pois. Per un rinnovato romanticismo, su tutto spiccano i dettagli preziosi come paillettes, pietre e applicazioni speciali. STAMPE FLOREALI Per il suo debutto VDP Bimba (prodotta da Mafrat) sceglie come protagonista il denim non solo in versione tessuto (utilizzato per molteplici modelli: pantaloni, mini e grintose giacchine) ma anche come scala tonale.

Il jeans è abbinato a top dipinti nelle varietà del celeste e del blu indaco, con contaminazioni di bianco e grigio, ed è addolcito da perline e delicate stampe floreali. La particolarità è il pizzo “maltinto” che, tinto manualmente, richiama il denim mentre il pantalone sceglie una vestibilità skinny stretch dalle diverse declinazioni, fino al classico denim. BLU POZZANGHERA Forte della tradizione Usa da DKNY impera il denim blu sfumato che viene introdotto per trasmettere dolcezza e leggerezza e va a ravvivare una gamma cromatica delicata, luminosa ed estiva, che spazia dal blu pozzanghera al verde citrino, e dal rosato al rosa pep’s. Il Lyocell (tessuto ecologico ricavato dalla polpa di legno di eucalipto), colore blu denim, invece, arricchisce abiti e short e una salopette leggerissima.

IL MOTOCICLISTA Proposto in diverse tonalità, lavato, sottoposto a stonewash, ritrattato, spazzolato, scolorito, lavorato davanti e dietro, stampato, tinto o realizzato con un filato blu per l’ordito e uno grigio per la trama, il denim da Lee la fa sempre da padrone. Nemmeno per questa estate mancano le icone del marchio: la giacca e la camicia da motociclista, proposte in tessuti estivi sottoposti a trattamenti di tendenza. La collezione combina filati e maglieria: marmorizzati, fiammati, annodati, screziati, mischiati e tutto nelle tonalità di blu e grigio che restano i pilastri della collezione. LE STRAVAGANZE Il denim di Billybandit, che debutta a tre stagioni di distanza dal lancio di Billieblush, linea dal Gruppo Children Worldwide Fashion (licenziatario delle linee kidswear di Marc Jacobs, Hugo Boss, DKNY, Chloé, Timberland) arriva direttamente dal Far West e si abbina con t-shirt e giubbini dai colori vivaci e moderni, dalle stampe e dai disegni giocosi e stravaganti, con un pizzico di poetica ironia.


Nessun commento »

No comments yet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo esaurito. Ricarica il codice!