RSS Feed

Regala un App

23/03/2011 by Francesca

I parcheggi sulla strada, quelli che solitamente sono contrassegnati dalle strisce, vengono dotati di un sensore un apparecchio collocato sull’asfalto della strada.
Il sensore segnala se il posto è vuoto mandando le informazioni a un ricevitore, solitamente è piazzato su un palo della luce che è vicino.
Il ricevitore infatti invia delle informazioni a un centro dati che raccoglie, organizza e rispedisce in tempo reale i suggerimenti all’applicazione sull’iPhone.
Il cui poveraccio che sta cercando disperatamente un parcheggio infatti è salvo, accendendo l’applicazione sull’iPhone e attraverso Google Maps raggiunge il primo posto disponibile e libero ed è fatto.
Zia Yusuf che è l’ideatore di questo apparecchio giura che la sua società, quella piccola Streetline che l’Ibm ha eletto come impresa dell’anno per l’innovazione ed è pronta adesso a conquistare il mondo.

Per il momento ha conquistato quella piccola ma grande vetrina che si chiama Hollywood, dove il progetto Parker è stato incominciato e avviato con la benedizione del dipartimento dei trasporti di Los Angeles.
Da New York a Washington, le grandi città Usa già promettono di seguire questo esempio.
Insomma Parker è solo una delle tante applicazioni che si stanno rivoluzionando il modo di parcheggiare.
Insomma basterà che digitate sul solito vostro cellulare il numero in bella mostra sul parking e il posto sarà il vostro sempre però che avete acquistato via telefono una tessera prepagata.


Nessun commento »

No comments yet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo esaurito. Ricarica il codice!