RSS Feed

Regala un libro

16/10/2012 by Francesca

Mente lacrime per la signorina, Olga di Elda Lonza, Salani, pp. 412, € 75.
È stata la prima Signorina Buonasera della tv, ha 88 anni e questo è il suo primo giallo: un Camilleri in gonnella? No, questa lady in grigio si rifa piuttosto ad Agatha Christie: pluralità di personaggi, disegno dell’ambiente e soluzione finale a cui si porta il lettore per mano. La signorina Olga arriva in un condominio della cintura milanese in età già avanzata, e un giorno, nove anni dopo, la trovano ammazzata. Chi è stato? E perché? Questo lo lasciamo al giallo. Ben scritto e ben strutturato.

Giorgio Maimone, Persone speciali di Masolino d’Amico, Sellerio, pp. 233, € 16.
Quando la mamma si chiama Suso Cocchi d’Amico, un nonno Emilio Cecchi, l’altro Silvio d’Amico e hai sposato la nipote di Benedetto Croce, parti avvantaggiato. Ma l’autore di questi deliziosi ritratti non si è mai fatto un vanto dei personaggi che ha avuto la fortuna di incontrare e così noi lettori godiamo, come fossimo in salotto, a scoprire gli innocenti segreti di Rossellini, Gassman, Blasetti, Sordi, Flaiano, Anna Magnani, Sibilla Aleramo. Non un pettegolezzo, cultura come piovesse e affetto per tutti, di quello vero.

L’uccello del malaugurio di Camilla Làckberg, Marsilio, pp. 464, € 18,50.
Nessuno sa mescolare la banalità del quotidiano con l’orrore criminale come gli scandinavi. Non fa eccezione Camilla Là’ckberg, che ambienta i suoi libri a Fjàllbacka, 800 abitanti, costa occidentale della Svezia, il paesino dove è nata. Forse in quest’ultima opera l’aspetto della normalità prevale troppo su quello dell’inquietudine, ma è comunque sempre un bel leggere.

Legami e libertà Lettere di Lou Andreas Salomé e Anna Freud La Tartaruga, pp. 256, €16,50.
Sono più di 400 le lettere che Anna Freud e Lou Andreas Salomé si scrivono tra il 1922 e il 1937. Quando si incontrano, Anna ha 26 anni, Lou più di 60. Anna è legata a una figura paterna ingombrante tanto da escludere altre relazioni maschili; Lou è sposata, ma così anticonformista da intrecciare rapporti appassionati, come quello con Nietzsche e Rilke. Un epistolario che è un documento storico sulla Germania nazista e sulla tribù di psicoanalisti e pazienti, e la scoperta di una dimensione intima e tutta femminile, in cui le due donne si sostengono, si aiutano e si scambiano piccoli regali, inclusi vestiti e cibi.

Dizionario contemporaneo di buone maniere, di Laura P. Lombardini, Gribaudo, pp. 115, € 12,90.
«Di’ buongiorno alla signora», precetto semplice e dimenticato. Come il fatto che l’ironia è eleganza, il sarcasmo no. O che domandare scusa, quando si ha torto, è una gran bella cosa. E il bon ton via mail? C’è una risposta anche a questo. Libretto utile, bella veste grafica. E strappano due sorrisi le prefazioni di Steve Della Casa e Giuliano Montaldo.


Nessun commento »

No comments yet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo esaurito. Ricarica il codice!