RSS Feed

‘Regali di Audrey

04/11/2011 by Francesca

Audrey Hepburn, storica ambasciatrice Unicef, continua a servire la causa dei bambini anche oggi.

In occasione della mostra ”Audrey a Roma”, inaugurata lo scorso 25 ottobre e aperta fino al prossimo 4 dicembre, l’Unicef presenta il primo biglietto-regalo della linea ”Regali di Audrey”, collezione di biglietti in edizione speciale dedicati all’attrice, i cui proventi finanzieranno i programmi contro la malnutrizione infantile dell’Unicef.

Il visitatore puo’ acquistare – presso il bookshop del Museo dell’Ara Pacis di Roma – il biglietto, che ritrae il volto sorridente di Audrey Hepburn in una delle sue missioni in Africa per l’Unicef. L’acquisto corrisponde ad una donazione di 10 euro, equivalenti a 450 bustine di minerali e vitamine per curare un bambino malnutrito. Il biglietto regalo puo’ essere acquistato anche online sul sito www.unicef.it/audrey. Ancora oggi, nei paesi in via di sviluppo, sono quasi 200 milioni i bambini malnutriti al di sotto dei 5 anni, 1 bambino su 3. Per loro i biglietti di Audrey si trasformeranno in micronutrienti con cui l’Unicef combatte la malnutrizione.

Audrey Hepburn, all’anagrafe Audrey Kathleen Ruston (Bruxelles, 4 maggio 1929 – Tolochenaz, 20 gennaio 1993), è stata un’attrice britannica. Cresciuta nei Paesi Bassi sotto il regime nazista, durante la seconda guerra mondiale studiò danza per poi approdare al teatro e infine al cinema.
Vincitrice di un Oscar, di tre Golden Globe, di un Emmy, di un Grammy Award, di quattro BAFTA, di due premi Tony e di tre David di Donatello, la Hepburn fu una delle figure di spicco del cinema statunitense degli anni cinquanta e sessanta.
Nel corso della sua carriera lavorò con registi come Billy Wilder, George Cukor e Blake Edwards, oltre che con attori del calibro di Gregory Peck, Humphrey Bogart, Cary Grant, Rex Harrison e William Holden, e divenne famosa grazie a ruoli come quello della Principessa Anna in Vacanze romane (1953), interpretazione che le valse l’Oscar come migliore attrice, di Holly Golightly in Colazione da Tiffany (1961) e di Eliza Doolittle nel film musicale My Fair Lady (1964). Altri importanti film cui prese parte sono Sabrina (1954), Sciarada (1963) e Come rubare un milione di dollari e vivere felici (1966).


Nessun commento »

No comments yet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo esaurito. Ricarica il codice!