RSS Feed

Segreti a tavola

25/11/2013 by Francesca

La moglie di Joseph Conrad pubblicò nel 1923 un libro di ricette. Il grande autore scrisse, nella prefazione: “il proposito di un libro di cucina […] non può essere che accrescere la felicità degli esseri umani”. Non è l’unico famoso buongustaio: gli fanno compagnia, a capotavola, anche i giallisti Georges Simenon e Agatha Christie, i romanzieri Alexandre Dumas, Ernest Hemingway e Hermann Hesse. Il filosofo Epicuro, il compositore Gioachino Rossini, lo scienziato Alessandro Volta, e poi Ave Ninchi, Margherita di Savoia e perfino Nonna Papera. Ognuno aveva il suo piatto preferito e i curatori di questo libro “biogastronomico” ci fanno accomodare alla loro tavola. A CAPOTAVOLA Laura Grandi e Stefano Tettamanti, Mondadori, pag. 180, € 18

Nella collana del “lettore goloso” diretta da Allan Bay arriva un singolare libro di ricette e viaggi, declinato dal poeta Giuseppe Conte e da sua moglie. Sono 99 ricette scelte pensando che il loro potere nutritivo gioverà anche all’anima. Si dividono per itinerari: il primo viaggio è L’offerta , ovvero la cucina indiana del bramino. Il secondo è La rinuncia , cioè la cucina del Ramadan. Poi c’è Il vuoto , dedicato a quella taoista. Seguono Il permesso , ovvero i piatti di uno sciamano, e La metamorfosi , quelli di bardi e druidi. Infine Il mistero : il cibo di Mosè e degli Apostoli. Ogni sezione è aperta da un paragrafo che spiega la scelta e introduce alla filosofia necessaria per mettersi ai fornelli. LA CUCINA DELL’ANIMA Giuseppe Conte, Ponte alle Grazie, pag. 119, € 12

Ricco di riflessioni sulla vita e di ricette affascinanti, questo romanzo, scritto da un medico di origini indiane che vive in Ohio, diventa un best seller in Gran Bretagna, anche se gli inglesi, si sa, di cucina non capiscono un granché. I veri protagonisti del libro sono i piatti indiani, che una madre, da tanti anni emigrata negli Stati Uniti, propina ai suoi figli che si sentono occidentali e perfettamente integrati. Così, grazie ad aromi e spezie usati come un collante per riavvicinare i figli alla tradizione, la madre farà capire a Ronak e Mala che non potranno mai fare veramente a meno delle loro radici. LA CUCINA DELLE SPEZIE Amit Majmudar, Frassinelli, pag. 279, € 17,50


Nessun commento »

No comments yet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo esaurito. Ricarica il codice!