RSS Feed

Sette verità sugli antiage/1

05/06/2013 by Francesca

Se si si iniziano a usare prodotti antietà a 30 anni, a 50 saranno ancora efficaci?
Intorno ai 30 anni si iniziano a notare piccoli segni tra le sopracciglia, ai lati degli occhi, intorno alla bocca. Non a caso si parla di rughe d’espressione che, nell’era di Internet e degli smart phone, sono provocate anche dalle smorfie fatte leggendo mail o twittando su schermi molto piccoli. « È importante iniziare a curarsi presto», consiglia la dermatologa, « utilizzando i prodotti ideati per le trentenni, diversi ovviamente dalle formulazioni dedicate ai decenni successivi ». La parola chiave è idratazione, sempre potenziata con filtri solari per il giorno. « Tra le molecole più efficaci nel ripristinare la barriera idrolipidica ci sono le ceramidi, sostanze grasse che fungono da cemento della pelle, e l’acido ialuronico, capace di legare e trattenere l’acqua». Senza dimenticare, nelle buone abitudini, la pulizia quotidiana.

La protezione anti-invecchiamento serve solo per il viso?
No, servono le stesse precauzioni anche per il collo e per le mani. Secondo il tabloid inglese Daily Mail , Madonna le avrebbe fatte ritoccare dodici volte, mentre al collo pensava già Marlene Dietrich, la prima, si dice, a utilizzare il nastro adesivo chirurgico per un effetto lifting. « La pelle di mani e collo è simile», spiega Corinna Rigoni. « Povera di ghiandole sebacee, è più fragile, sottile e tende a segnarsi prima, anche per l’azione dei raggi solari. Per questo, ogni volta che si esce di casa, sulle mani è bene applicare le nuove formulazioni con filtri solari». Perché ormai è chiaro: i raggi Uva non badano alle stagioni, colpiscono il derma anche quando si passeggia in città . « Per il collo, basta applicare l’abituale crema per il viso fino al décolleté», aggiunge la specialista.

1. Potere vegetale La forza di una delle creme antiage più vendute al mondo, Multi-Régénérante Jour Extra Lifting di Clarins, risiede nei suoi estratti vegetali di timo, limone e banana verde, capaci di rafforzare la barriera cutanea ( € 78).
2. Elisir super concentrato Il già efficace Génifique Attivatore di Giovinezza, siero icona di Lancôme che ripara i segni dell’invecchiamento, oggi raddoppia con la nuova formula Advanced Génifique, che rilascia il 40% di principi attivi in più ( € 102,50).
3. Rigenerazione notturna Grazie al suo estratto di Magnolia, che previene il processo di ossidazione dei tessuti, e all’acido ialuronico a catena corta, Nivea Cellular Anti-Age Crema Notte agisce durante il sonno, levigando la pelle ( € 15,99) .


Nessun commento »

No comments yet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo esaurito. Ricarica il codice!