RSS Feed

Troppo sensibile

15/10/2014 by Francesca

Pelle sensibile per i robot. Non è fantascienza, ma un progetto fnanziato dall’Unione Europea (con 3,5 milioni di euro) e diretto dal professor Giorgio Cannata dell’Università di Genova. Lo scopo: creare un’epidermide artifciale in gran parte simile a quella reale (con terminazioni nervose capaci di percepire cambiamenti come caldo e freddo, liscio e ruvido) per dotare i robot della sensibilità tattile. Potrebbe sembrare una stranezza fne a se stessa, anche se ci stanno lavorando i ricercatori di cinque atenei internazionali. In realtà è stata sperimentata sul robot Kaspar, creato per stimolare i bambini autistici a comunicare reagendo al contatto fsico con l’esterno. Questo è il futuro. Ma, da secoli, nella medicina orientale, l’epidermide rappresenta il “luogo” dove i personali modi di essere si legano con l’ambiente circostante, la nostra vita dialoga con le vite degli altri. Ciò che la “disturba”, dunque, è di natura psicosomatica. Un sondaggio della società di ricerche Ipsos ha evidenziato che il 70 per cento delle donne dichiara di avere la pelle sensibile. Una percezione soggettiva, clinicamente spiegata come reazione a fattori climatici (freddo e vento), intolleranze alimentari, ingredienti cosmetici inadatti. Che lo stress psicologico può peggiorare. Il rimedio cosmetico? Le inter vistate lo cercano soprattutto in farmacia. Routine quotidiana: latte detergente delicato, risciacqui con acqua tiepida, tonico lenitivo, crema normalizzante .

1. Sos per idratare e lenire la pelle: Eau de Raisin Bio, un’acqua estratta da uve biologiche. Caudalíe, 10,30 €.
2. Evercalm Global Protection Day Cream, con omega-3 e 7, attenua rossori e irritazioni. Ren, 34 €.
3. Per pelle matura, Lift Effect 45+ Ridensifcante Giorno riattiva il microcircolo cutaneo. Somatoline Cosmetic, 37 €.
4. Defence Scrub Micro-Esfoliante dona luminosità senza essere aggressivo. Bionike 17,50 € (tutti in farmacia).


Nessun commento »

No comments yet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo esaurito. Ricarica il codice!