RSS Feed

Ultime idee fashion

21/11/2011 by Francesca

BASTA SCUSE, SI FESTEGGIA!
Al bando la tiritera «È il pensiero che conta». Gli anniversari vanno sempre
adeguatamente festeggiati. Come ha fatto Louis Vuitton per il centenario della sua linea di piccola pelletteria,
celebrata attraverso Maroquinaris Zoologicae, bestiario composto da bizzarri animali creati dall’artista inglese
Billie Achilleos assemblando pregiati accessori della maison. Un compleanno con “regalo” per i fan del brand:
il servizio personalizzazione Mon Monogram (già in uso per la grande pelletteria) per il quale si potranno
inserire anche su portafogli, portamonete e agendine le proprie iniziali e scegliere le bande bicolore. Info:
louisvuitton.com

GREEN VISION
Una principessa al verde. No, non è la storia di un crac regale, ma un
concorso “eco” lanciato da Gucci ed Ever Manifesto, la rivista (freepress) di ecologia applicata fondata da
Charlotte Casiraghi. Agli allievi dell’Institut Français de la Mode è stato chiesto di progettare una borsa che
combinasse la stessa green vision ed eleganza della Bamboo Bag, icona della maison italiana. Ha vinto
Laura Popoviciu con una shopping in cotone riciclato e manico in bambù che sarà prodotta in edizione
limitata e venduta in selezionate boutique Gucci. Info: gucci.com; evermanifesto.com

SCULTURE MIGRANTI
La natura in accoppiata creativa. A Londra la mostra annuale della Society of Wildlife Artists: più di 500 opere
tra scultura, pittura e disegno dei più importanti esponenti dell’arte ispirata a piante e animali (Mall Galleries,
dal 27 ottobre al 6 novembre). Lo stesso universo di Migration. A Sense of Larger Purpose: una collezione di
gioielli popolata da pantere, cavalli e rondini disegnata da Jordan Askill, australiano trapiantato a Londra,
collaboratore per tre anni della maison Dior. Una grande migrazione trasformata in sculture che sono
bracciali, collane e anelli arricchiti da pietre preziose (rubini, diamanti e zaffiri). (a sinistra, bracciale con
cavalli). Info: askillprojects.com


Nessun commento »

No comments yet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo esaurito. Ricarica il codice!